4 consigli pratici per vendere online qualsiasi cosa!
3 consigli pratici per vendere online qualsiasi cosa - Thomas Poli digital marketing Modena Bologna

Hai un’attività commerciale e stai pensando di vendere online, ma non sai da dove iniziare? Oppure hai già un e-commerce che non vende e pensi che la vendita online si solo per chi fa prezzi bassi?

Allora leggi questo articolo, qui puoi trovare consigli e pratici e utili per vendere online.

Lo scenario della vendita online in Italia è questo:

A fronte di 5,3 milioni de PMI in italia solamente il 12 per cento vende online, quindi capisci benissimo che c’è un mercato potenzialmente ancora in forte espansione

Anche perché la vendita on line dal 2017 al 2018 in Europa è praticamente raddoppiata, e parlo solo di vendita da mobile quindi da cellulari da. Da 46 a 80 miliardi!

Quindi a fronte di questo scenario, vediamo quali dovrebbero essere le considerazioni che a mio avviso dovresti fare prima di acquistare una piattaforma o rivolgerti a un agenzia web.

1) Multicanalità

Questa è una strategia che può sicuramente dare dei risultati in più rispetto ad avere il tour sito e-commerce con catalogo, ma che cosa significa avere un sito multicanale?

Date le transazioni che avvengono solamente da mobile capisci che avere una piattaforma che ti dà la possibilità di vendere in tutta europa, attraverso social e marketplace (Amazon, Ebay ecc.), oltre che il tuo sito web, può sicuramente aiutarti nell’ottenere più visibilità.

Quindi importantissima la presenza, oltre al tuo sito, sui marketplace e social network. Devi scegliere una piattaforma che ti gestisca questo multicanalità in modo pratico e semplice.

In modo ce puoi caricare un prodotto una sola volta e lo ritrovi sul tuo sito, sui social e sui marketplace ok?

2) Caratteristiche della piattaforma e-commerce

Secondo ma non meno importante, il tuo sito e-commerce dev’essere semplice, intuitivo e veloce. Deve favorire la fruibilità da mobile, da smartphone, perchè ora è lì che si trova il traffico vero (circa il 70% secondo le ultime statistiche), il tuo business!

Tutte caratteristiche che fra l’altro Google premia, quindi il tuo sito sarà poi indicizzato meglio organicamente.

3) I prezzi dei tuoi prodotti

Devono essere corretti, quindi è logico che online di teneri presto un po’ più bassi rispetto al tuo negozio fisico (se lo possiedi ovviamente), altrimenti le persone compreranno da qualcun altro.

Gli utenti sul web ormai si aspettano prezzi più convenienti e un servizio di consegna impeccabile.

Ovviamente non devi perderci, ma per acquisire e fidelizzare un nuovo cliente potresti, ad esempio, tenere dei prodotti “civetta” su Amazon o Ebay, a dei prezzi bassi (quasi al tuo prezzo di acquisto). Una volta acquisito il cliente per fidelizzarlo lo puoi inviare a fare futuri acquisto direttamente sul tuo sito, con vantaggi per lui ma prezzi normali e non ribassati.

Quindi riepilogando, la strategia a mio avviso corretta è quella di avere dei prezzi nel tuo negozio fisico e dei prezzi un po’ più bassi online, anche perché a fronte di un investimento veramente basso per aprire il tuo negozio online è logico che tu debba tenerli più bassi.

Ti ricordo che devi uscire dalla convinzione di considerare il tuo e-commerce come un’appendice del tuo negozio fisico, è un negozio a sè con le sue logiche e regole.

A questo proposito, per applicare prezzi corretti ai tuoi prodotti online, potrebbe essere molto utile un comparatore di prezzi.

E’ uno strumento molto comodo che ti consente di vedere i prezzi che fanno online i tuoi competitor, compresi i marketplace online. E tu così potrai decidere quale prezzo applicare ok?

4) Strategia online

Deve essere molto chiara, perchè il negozio online è di fatto un altro negozio. Ripeto che non devi confondere il negozio fisico e le sue logiche con con quello online.

Ad esempio nel tuo negozio online potresti, a differenza del tuo negozio fisico, specializzarti su una specifica categoria di prodotti. Magari per differenziarti, almeno online, dalla tua concorrenza.

In alcuni casi potrebbe essere una scelta intelligente anche quella di utilizzare un brand differente online per distinguersi, ok?

L’obiettivo di questo breve articolo era quello di darti solo alcuni elementi a mio avviso fondamentali nelle scelta della piattaforma e-commerce e della strategia iniziale.

Alcuni dati sulle vendite online del 2019:

E-commerce 2019: 50 statistiche che dovresti conoscere (Fonte: semrush)

Vola e-commmerce Farmacie italiane, 28 + 6% su 2017 (Fonte: ansa.it)

Se vuoi saperne di più su quale potrebbe essere la STRATEGIE e-commerce più adatta per il tuo business…richiedi qui sotto la CONSULENZA GRATUITA!

Realizzazione e progettazione siti web a Modena e Bologna - Thomas Poli Digital Marketing
Come acquisire immobili online - Thomas Poli Digital Marketing

Prenota una Consulenza preliminare con me…


In circa 30 minuti di telefonata (o video call) ecco cosa otterrai:


1) Analisi della tua presenza e identità digitale;

2) Analisi del tuo business e offerta commerciale;

3) Proposta strategia di marketing digitale con obiettivi condivisi.


Bonus: Guida gratuita per impostare la tua Strategia di Marketing

Sono disponibili solo 4 Consulenze gratuite al mese, quindi affrettati!

© 2022 Thomas Poli Digital Marketing – P.IVA 02329091207 – Privacy e Cookie Policy – ISCRIZIONE CCIAA MODENA R.E.A. 420753

Apri la chat
Bisogno di aiuto?
Ciao!
Come posso aiutarti?